Home / Archittetture / Ampliare casa: cosa sapere su costi e normativa
ampliare casa

Ampliare casa: cosa sapere su costi e normativa

Ampliare casa: cosa sapere su costi e normativa

Desideri realizzare un piccolo ampliamento della casa? ecco un articolo in cui conoscere i costi e sapere cosa dice la normativa a riguardo.

Ampliare casa: i costi da sostenere

Quello che sicuramente vi starete chiedendo da un po’ riguardo all’ampliare casa, sono le spese da sostenere.

Ecco una lista di costi che dovete mettere in conto di gestire nel momento in cui volete ampliare casa.

In un raro caso in cui abbiate il diritto di ampliare il vostro spazio abitativo senza utilizzare il piano casa, dovrete sicuramente pagare gli oneri di urbanizzazione e i contributi sul costo di costruzione.

Nel caso invece usufruiate del Piano Casa, ogni volta dovrete valutare i costi che variano di regione in regione e di comune in comune.

Ampliare casa: le spese aggiuntive da considerare

Se avete in progetto di ampliare casa, oltre ai costi precedentemente detti, dovrete considerare anche delle spese aggiuntive di natura tecnica e di costruzione.

Ecco una lista dei possibili costi aggiuntivi da sostenere:

  • Oneri di urbanizzazione primaria e secondaria;
  • Contributo sul costo di costruzione;
  • Spese tecniche: 10% del costo totale dell’opera;
  • Spese di realizzazione: in base a dove ci troviamo e del grado complessità e finitura di ciò che andiamo a realizzare, si potrà valutare una forbice dai 1500 euro ai 3000 euro a metro quadro più IVA.

Ampliare casa: cos’è cambiato dal 2008 al 2017?

Tutto ha avuto inizio nel 2008: per dare ai cittadini la possibilità di aumentare le loro disponibilità abitative e rilanciare l’economia in generale, venne stabilito il Piano Casa con Decreto Legislativo n. 112 del 25 giugno 2008.

Il Piano Casa voleva offrire al cittadino la possibilità di avere maggiori spazi abitativi senza eccessi edificatori.

Ecco quindi come il Piano Casa permette di ingrandire casa nostra con le seguenti modalità:

  • E’ possibile ampliare casa fino al 20% della superficie o del volume di casa vostra a seconda della regione in cui vivete;
  • E’ possibile ampliare con il limite massimo 200 metri cubi o altri analoghi espressi di caso in caso dalle singole regioni.

Potete quindi allargare il vostro soggiorno oppure avere una camera da letto in più tenendo comunque conto dei limiti appena citati, anche quando lo strumento urbanistico del vostro comune non ve lo concede di per sé.

Piano casa 2017: l’iniziativa continua

Giungiamo infine ad oggi.

E’ stata firmata ancora una volta l’estensione del Piano Casa per tutto il 2017. Di volta in volta le regioni recepiscono la materia normativa in base al loro modello e alcune di queste hanno scelto di rendere il Piano Csa Strutturale.

Alcune regioni come Liguria, Umbria, Valle d’Aosta e le provincie di Bolzano e Trento hanno scelto di trasformare questo provvedimento a tempo indeterminato.

Progetta il tuo nuovo spazio con i professionisti dello Studio Ruggero Pulga, ogni spazio sarà progettato secondo criteri ben precisi e in linea con le normative più recenti.

Riguardo A Studio Pulga Team

Studio Pulga Team
Studio Pulga ha costituito dagli inizi degli anni 70 un patrimonio progettuale articolato ed esteso nei settori dell’ingegneria civile, industriale dei ponti e delle strutture in vari materiali. Ci avvaliamo dei più moderni ed efficaci strumenti operativi e siamo in grado di svolgere progettazioni esecutive, opere di elevato impatto e impegno tecnico. Collaboriamo con società di costruzioni leader nel territorio dando vita a partnership importanti nei settori dell'ingegneria strutturale e civile, soprattutto per quanto riguardano le costruzioni in acciaio.

Guarda Anche

ristrutturazione casa

Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018

Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018 La legge di bilancio, ha prorogato al 31 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *