Home / Archittetture / Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018
ristrutturazione casa

Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018

Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018

La legge di bilancio, ha prorogato al 31 dicembre 2018 la detrazione del 50% delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio nel limite massimo di spesa di 96.000 euro per ogni unità immobiliare.

Proprio da quest’anno, tuttavia, la stessa legge di bilancio ha introdotto delle novità per avere la possibilità di fruire della detrazione, analogamente a quanto già previsto per la riqualificazione energetica degli edifici.

Per i lavori eseguiti sulle singole unità abitative, si può usufruire della detrazione del 50% sulle spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2018, con un massimo di spesa di 96.000 euro per ogni unità.

Questa agevolazione può essere richiesta per le spese sostenute nell’anno e suddivisa fra tutti i contribuenti che possiedono o detengono, sulla base di un titolo idoneo, l’immobile su cui sono effettuati gli interventi.

Ristrutturazione casa: chi può usufruire della detrazione?

Questa agevolazione spetta non solo ai proprietari degli immobili, ma anche ai titolari di diritti reali/personali di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese:

  • proprietari o nudi proprietari
  • titolari di un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione o superficie)
  • locatari o comodatari
  • soci di cooperative divise e indivise
  • imprenditori individuali, per gli immobili non rientranti fra i beni strumentali o merce
  • soggetti indicati nell’articolo 5 del Tuir, che producono redditi in forma associata (società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice e soggetti a questi equiparati, imprese familiari), alle stesse condizioni previste per gli imprenditori individuali.

Hanno diritto inoltre, coloro che sostengono le spese e siano intestatar di bonifici e fatture, ovvero:

  • il familiare convivente del possessore o detentore dell’immobile oggetto dell’intervento (il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado)
  • il coniuge separato assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge
  • il componente dell’unione civile (la legge n. 76/2016, per garantire la tutela dei diritti derivanti dalle unioni civili tra persone delle stesso sesso, equipara al vincolo giuridico derivante dal matrimonio quello prodotto dalle unioni civili)
  • il convivente more uxorio, non proprietario dell’immobile oggetto degli interventi né titolare di un contratto di comodato, per le spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2016.

Ristrutturazione casa: quali interventi vengono agevolati?

I lavori sulle singole unità immobiliari per cui spetta l’agevolazione fiscale, sono i seguenti:

  • Interventi che riguardano: manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia;
  • Interventi necessari alla ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggato a seguito di eventi calamitosi;
  • Lavori finalizzati a: eliminazione delle barriere architettoniche e alla realizzazione di ogni strumento che, tramite la comunicazione, la robotica e ogni altro emzzo di tecnologia più avanzata, sia idoneo a favorire la mobilità interna ed esterna dell’abitazione per le persone con disabilità gravi;
  • Interventi finalizzati a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi;
  • Interventi finalizzati alla cablatura degli edifici e al contenimento dell’inquinamento acustico;
  • Interventi effettuati per il conseguimento di risparmi energetici, con un particoalre riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia;
  • Interventi per l’adozione di misure antisismiche;
  • Interventi di bonifica dall’amianto e di esecuzione di opere volte ad evitare infortuni domestici.

Usufruisci delle detrazioni con Studio Pulga: esperti nella progettazione e ristrutturazione case.

Affidati alla grande esperienza dei nostri architetti e progettisti per rinnovare la tua casa.

Riguardo A Studio Pulga Team

Studio Pulga Team
Studio Pulga ha costituito dagli inizi degli anni 70 un patrimonio progettuale articolato ed esteso nei settori dell’ingegneria civile, industriale dei ponti e delle strutture in vari materiali. Ci avvaliamo dei più moderni ed efficaci strumenti operativi e siamo in grado di svolgere progettazioni esecutive, opere di elevato impatto e impegno tecnico. Collaboriamo con società di costruzioni leader nel territorio dando vita a partnership importanti nei settori dell'ingegneria strutturale e civile, soprattutto per quanto riguardano le costruzioni in acciaio.

Guarda Anche

casa antisismica

Casa antisismica: come capire se la mia lo è?

Casa antisismica: come capire se la mia lo è? Hai il dubbio se la tua …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *