Home / costruzione / Ricostruzione antisismica: meglio prevenire che ricostruire!
ricostruzione antisismica

Ricostruzione antisismica: meglio prevenire che ricostruire!

Ricostruzione antisismica: meglio prevenire che ricostruire!

La ricostruzione antisismica post terremoto è un po’ come iniziare a rimarginare una ferita e ritornare alla normalità, anche se la memoria non potrà mai dimenticare quei giorni e quella sensazione di devastante incapacità di controllare le situazioni e gli eventi.

Da parte nostra il migliore contributo che possiamo dare per richiudere questo vuoto post sisma, è quello di realizzare nuovi edifici e ristrutturare quelli che possono essere salvati con criteri di ricostruzione antisismica.

Ovviamente, tutta la struttura dell’edificio va pensata e calcolata sismicamente con i criteri introdotti dalle recenti Norme Tecniche per le Costruzioni, emanate nel 2008 come risposta al disastroso sisma accaduto nella città dell’Aquila.

Pilastro portante di tale normativa è che l’edificio non può essere più considerato come somma di singoli elementi calcolati a sé stante, ma dev’essere calcolato nel suo insieme considerando come il comportamento dei singoli elementi possano agire sugli altri, migliorando o peggiorando la situazione globale del fabbricato sotto l’effetto dell’azione sismica.

Mettiti al sicuro con una ricostruzione antisismica

Una costruzione antisismica lo sappiamo, costa sicuramente di più di una normale costruzione, ma è meglio investire nella nostra sicurezza o sperare che non accadi mai nulla?

Con gli eventi sismici che hanno interessato il nostro Paese negli ultimi anni, la situazione è quella che è, e molti danni si stanno ancora “ricostruendo”.

Possiamo passare la vita a sperare e rischiare, certo, però le immagini e la disperazione a cui abbiamo assistito attraverso i vari telegiornali parlano da sole.

Per questo, al giorno d’oggi, anche secondo la legge, vanno ricostruiti e costruiti edifici a prova di terremoto.

Ingegneri e architetti di tutto il Paese così come di tutto il mondo, sono in costante studio e aggiornamento per progettare e realizzare la migliore ricostruzione antisismica da poter offrire alle zone colpite, così come a chi vuole giustamente tutelarsi ed investire nella propria sicurezza.

Lo studio Pulga è uno di questi: fondato agli inizi degli anni 70 dall’architetto Roberto Pulga, lo studio, specializzato in ricostruzione antisismica in tutto il Paese così come all’estero, con sede a Felonica, svolge attività di ricerca e normalizzazione in un contesto internazionale di elevato livello.

Oltre a tutte le caratteristiche di un edificio antisismico, il progetto verte anche allo sviluppo di competenze specialistiche nell’uso di strutture in acciaio e tecniche di progettazione moderne ed innovative.

Dopo il terremoto dell’Emilia nel 2012, lo studio ha progettato una serie di edifici come case e stadi che a causa del terremoto erano stati cancellati:

Richiedi maggiori informazioni sulla ricostruzione antisismica di Studio Ruggero Pulga

Riguardo A Studio Pulga Team

Studio Pulga Team
Studio Pulga ha costituito dagli inizi degli anni 70 un patrimonio progettuale articolato ed esteso nei settori dell’ingegneria civile, industriale dei ponti e delle strutture in vari materiali. Ci avvaliamo dei più moderni ed efficaci strumenti operativi e siamo in grado di svolgere progettazioni esecutive, opere di elevato impatto e impegno tecnico. Collaboriamo con società di costruzioni leader nel territorio dando vita a partnership importanti nei settori dell'ingegneria strutturale e civile, soprattutto per quanto riguardano le costruzioni in acciaio.

Guarda Anche

costruzioni zona sismica ntc 2018

Costruzioni in zona sismica: le novità delle NTC 2018

Costruzioni in zona sismica: le novità delle NTC 2018 Le regole per la progettazione delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *