Home / Ingegneria / Progettazione antisismica: gli obblighi per edifici nuovi ed esistenti

Progettazione antisismica: gli obblighi per edifici nuovi ed esistenti

Progettazione antisismica: gli obblighi per edifici nuovi ed esistenti

Il nostro Paese è un territorio ad elevato rischio sismico, oltre ad essere soggetto frequentemente anche ad altre catastrofi naturali. La progettazione antisismica rientra tra i criteri indispensabili che le costruzioni devono rispettare.

La progettazione antisismica dei nuovi edifici in Italia, è disciplinata dalle NTC08, le quali definiscono i principi per il progetto, l’esecuzione e il collaudo delle costruzioni, nei riguardi delle prestazioni loro richieste, in termini di requisiti essenziali di resistenza meccanica, stabilità e durabilità.

Le Norme affrontano inoltre il problema delicato delle costruzioni esistenti, definendo quali sono i tre diversi tipi di intervento che possono essere effettuati:

  • Interventi di miglioramento, con l’obiettivo di incrementare la sicurezza strutturale esistente senza per forza raggiungere i livelli richiesti dalle NTC;
  • Riparazioni o interventi locali, che interessino elementi isolati e che comportino comunque un miglioramento delle condizioni di sicurezza preesistenti.

Viene anche prescritta una valutazione sismica dell’edificio esistente e, se necessario, l’adeguamento nei casi di:

  • Sopraelevazione o ampliamento;
  • Variazioni di classe e/o destinazione d’uso con incrementi dei carichi globali in fondazione, maggiori del 10%;
  • Interventi strutturali per trasformare la costruzione mediante un insieme sistematico di opere che portino ad un organismo edilizio diverso dal precedente.

Non risulta obbligatorio però provvedere alla valutazione sismica degli edifici esistenti, salvo particolari destinazioni d’uso, nel caso in cui non siano  previsti i succitati interventi edilizi.

Le caratteristiche della progettazione antisismica

Una progettazione antisismica, per essere tale, deve possedere alcune capacità in caso di movimenti tellurici, ossia: evitare crolli, perdite di equilibrio, evitare dissesti gravi, parziali o totali.

La progettazione case antisismiche in particolare, viene effettuata con criteri particolari e con materiali idonei allo scopo, vediamoli:

  • Le costruzioni devono essere dotate di sistemi strutturali che garantiscono rigidezza e resistenza nei confronti delle due componenti ortogonali orizzontali delle azioni sismiche.
  • Le NTC 08 che definiscono i principi per il progetto, l’esecuzione e il collaudo delle costruzioni antisismiche, specificano che esse devono avere una struttura iperstatica caratterizzata da regolarità in pianta e in altezza.
  • Bisogna considerare adeguatamente anche l’altezza massima degli edifici, opportunamente limitata, in funzione delle capacità deformative e dissipative e della classificazione sismica del territorio.
  • Le strutture di fondazione devono essere resistenti agli effetti risultanti dalla risposta del terreno, senza spostamenti permanenti incompatibili con lo stato limite di riferimento.
  • E’ opportuno adottare un’unica tipologia di fondazione per una data struttura in elevazione.
  • Verificare il rispetto degli Stati Limite.

Studio Ruggero Pulga è attivo da decenni nel campo dell’ingegneria strutturale civile ed industriale sia in Italia che all’estero grazie a progetti di grande portata seguiti in ogni fase: dalla realizzazione, al collaudo, fino agli arbitrati e perizie.

Lo Studio è appunto specializzato in costruzioni in zona sismica.

Sei interessato alla progettazione antisismica? non esitare a contattarci:

Save

Riguardo A Studio Pulga Team

Studio Pulga Team
Studio Pulga ha costituito dagli inizi degli anni 70 un patrimonio progettuale articolato ed esteso nei settori dell’ingegneria civile, industriale dei ponti e delle strutture in vari materiali. Ci avvaliamo dei più moderni ed efficaci strumenti operativi e siamo in grado di svolgere progettazioni esecutive, opere di elevato impatto e impegno tecnico. Collaboriamo con società di costruzioni leader nel territorio dando vita a partnership importanti nei settori dell'ingegneria strutturale e civile, soprattutto per quanto riguardano le costruzioni in acciaio.

Guarda Anche

ristrutturazione casa

Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018

Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018 La legge di bilancio, ha prorogato al 31 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *