Home / Notizie / Rischio sismico VS pericolosità sismica, le differenze.
rischio sismico VS pericolosità sismica

Rischio sismico VS pericolosità sismica, le differenze.

Rischio sismico VS pericolosità sismica, le differenze.

L’Italia, per la frequenza e intensità dei terremoti che fino ad oggi l’hanno interessata è considerata un Paese ad elevata sismicità.

Infatti, proprio per questo motivo, molte aree del nostro territorio vengono definite pericolose.

La valutazione della pericolosità delle aree può essere di due tipologie: di tipo deterministico e di tipo probabilistico.

Il primo metodo ovvero deterministico, è basato sullo studio dei danni accaduti in occasione di eventi sismici che hanno interessato una determinata località, provando a stabilire con quale frequenza le scosse di uguale intensità si sono ripetute nel tempo.

Però, dal momento che questo approccio richiede la disponibilità di informazioni totali sulla sismicità locale, nelle analisi viene perciò preferito un approccio con il metodo probabilistico.

Attraverso quest’ultimo, la pericolosità sismica è definita come la probabilità che in un determinato periodo di tempo si attui un evento con assegnate caratteristiche, superando una soglia di intensità, magnitudo.

rischio sismico

Il rischio sismico è rappresentato dalle conseguenze che porta un terremoto.

Per fare un esempio, se un terremoto colpisce un’isola, essa non verrà definita come un luogo pericoloso, piuttosto un luogo rischioso.

Per determinare quale sia il rischio sismico di una zona precisa, è necessario comprendere:

  • LA VULNERABILITÀ:

L’attitudine  delle strutture a subire danni durante un evento sismico di una certa intensità

Una delle cause principali di morte durante un terremoto è proprio il crollo degli edifici.

Ad oggi, le norme per la costruzione di edifici antisismici prevedono che essi non si danneggino per i terremoti di bassa intensità, non affrontino danni strutturali per terremoti di media intensità e non crollino in eventi sismici forti, anche se subendo gravi danni.

  • L’ESPOSIZIONE:

L’esposizione vuole significare quanti e quali sono i beni ed il valore di ciò che può subire danni causati dal terremoto. Per esempio quante sono le persone che vivono nella zona e rischiano la loro incolumità e il valore delle cose che possiedono.

Perciò:

Il rischio sismico, determinato dalla pericolosità, dalla vulnerabilità e dall’esposizione, è la misura dei danni attesi i un certo intervallo di tempo, a seconda del tipo di sismicità, resistenza delle costruzioni e di antropizzazione (natura, qualità e quantità dei beni esposti).

Prendendo in considerazione il nostro Paese, l’Italia ha una pericolosità sismica medio-alta (data dalla frequenza e intensità dei terremoti), una vulnerabilità elevata (a causa della fragilità del patrimonio edilizio, infrastrutturale, industriale, produttivo e dei servizi) ed un’esposizione altissima (data dalla densità abitativa e dalla presenza di un patrimonio storico, artistico e culturale unico nel mondo).

Perciò, il nostro stivale ha un elevato rischio sismico, in termini di vittime, danni alle costruzioni e costi diretti e indiretti attesi a seguito di un terremoto.

Studio Ruggero Pulga si occupa di progettazione strutturale post sisma e di coordinamento dei lavori. Tutt’ora si sta occupando della costruzione di alcune abitazioni a Gavello in provincia di Modena).

Sempre aggiornato sulle ultime normative, lo Studio è disponibile per qualsiasi informazione, richiesta o preventivo.

Save

Save

Riguardo A Studio Pulga Team

Studio Pulga Team
Studio Pulga ha costituito dagli inizi degli anni 70 un patrimonio progettuale articolato ed esteso nei settori dell’ingegneria civile, industriale dei ponti e delle strutture in vari materiali. Ci avvaliamo dei più moderni ed efficaci strumenti operativi e siamo in grado di svolgere progettazioni esecutive, opere di elevato impatto e impegno tecnico. Collaboriamo con società di costruzioni leader nel territorio dando vita a partnership importanti nei settori dell'ingegneria strutturale e civile, soprattutto per quanto riguardano le costruzioni in acciaio.

Guarda Anche

ricostruzione antisismica

Ricostruzione antisismica: meglio prevenire che ricostruire!

Ricostruzione antisismica: meglio prevenire che ricostruire! La ricostruzione antisismica post terremoto è un po’ come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *