Home / Ingegneria / Progettazione antisismica: la regolarità in pianta e in altezza
progettazione antisismica studio ruggero pulga

Progettazione antisismica: la regolarità in pianta e in altezza

Progettazione antisismica: la regolarità in pianta e in altezza

Come Studio specializzato in progettazione antisismica, ecco i criteri a cui ogni giorno, nei nostri progetti, ci atteniamo al fine di una buona progettazione con regolarità in pianta ed in altezza.

I criteri generali di progettazione antisismica

Le costruzioni antisismiche devono essere dotate di sistemi strutturali che garantiscano rigidezza e resistenza nei confronti delle due componenti ortogonali orizzontali delle azioni sismiche, tenendo conto anche degli effetti torsionali derivanti dall’azione sismica stessa.

La regolarità in pianta e in altezza nella progettazione antisismica

La progettazione antisismica delle costruzioni deve avere una struttura iperstatica caratterizzata da regolarità in pianta e in altezza: questo può essere anche conseguito suddividendo la struttura mediante giunti, in unità tra loro dinamicamente indipendenti.

Cosa determina una costruzione regolare in pianta? se tutte le seguenti condizioni vengono rispettate:

  • Simmetria di masse e rigidezze rispetto a due direzioni ortogonali;
  • Rapporto tra i lati di un rettangolo in cui la costruzione risulta inscritta è inferiore a 4;
  • Nessuna dimensione di eventuali rientri o sporgenze superiore al 25% della dimensione totale della costruzione nella corrispondente direzione;
  • Solai infinitamente rigidi nel loro piano rispetto agli elementi verticali e sufficientemente resistenti.
Costruzione regolare in pianta
Esempio di costruzione regolare in pianta

Quando invece una costruzione è regolare in altezza? anche qui quando essa rispetta le seguenti condizioni:

  • Sistemi resistenti verticali estesi per tutta l’altezza della costruzione;
  • Massa e rigidezza costanti variabili gradualmente dalla base alla sommità;
  • Eventuali restringimenti della sezione orizzontale della costruzione avvengono in modo graduale da un orizzontamento al successivo, rispettando i seguenti limiti: ad ogni orizzontamento il rientro non supera il 30% della dimensione corrispondente al primo orizzontamento, né il 20% della dimensione corrispondente all’orizzontamento sottostante.
Costruzione regolare in altezza
Esempio di costruzione regolare in altezza

La classificazione delle zone sismiche in Italia

Per la progettazione antisismica, la prima cosa che Studio Ruggero Pulga deve considerare è il livello di pericolosità del territorio.

I comuni Italiani sono stati classificati in 4 categorie principali, in base al loro rischio sismico, calcolato in base al PGA (picco di accelerazione al suolo) e per frequenza ed intensità degli eventi.

Questa classificazione è sempre in continuo aggiornamento:

  • Zona 1: pericolosità più elevata, si possono verificare eventi molto forti, anche catastrofici;
  • Zona 2: gli eventi sismici, seppur di intensità minore, possono creare gravissimi danni;
  • Zona 3: bassa sismicità, però in particolari contesti geologici può vedere amplificati i propri effetti;
  • Zona 4: nell’intero territorio nazionale presenta il minor rischio sismico, essendo possibili sporadiche scosse che possono creare danni con bassissima probabilità.

Ecco quindi come Studio Ruggero Pulga effettua parte della sua progettazione antisismica. Un argomento davvero importante nonché un elemento davvero richiesto al giorno d’oggi a fronte degli ultimi eventi in cui, purtroppo, il nostro Paese si è imbattuto.

Sei interessato alla progettazione antisismica?

Save

Save

Riguardo A Studio Pulga Team

Studio Pulga Team
Studio Pulga ha costituito dagli inizi degli anni 70 un patrimonio progettuale articolato ed esteso nei settori dell’ingegneria civile, industriale dei ponti e delle strutture in vari materiali. Ci avvaliamo dei più moderni ed efficaci strumenti operativi e siamo in grado di svolgere progettazioni esecutive, opere di elevato impatto e impegno tecnico. Collaboriamo con società di costruzioni leader nel territorio dando vita a partnership importanti nei settori dell'ingegneria strutturale e civile, soprattutto per quanto riguardano le costruzioni in acciaio.

Guarda Anche

ristrutturazione casa

Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018

Ristrutturazione casa: le detrazioni fiscali del 2018 La legge di bilancio, ha prorogato al 31 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *