Home / Curiosità / Ristrutturare casa: guida per farlo al meglio
ristrutturare casa

Ristrutturare casa: guida per farlo al meglio

Ristrutturare casa: guida per farlo al meglio

Per ristrutturare casa, i costi che si affrontano sono sempre imprevedibili e spesso siamo disorientati per la migliore soluzione, è necessario però avere le idee chiare per farlo.

Che si tratti di un lavoro completo oppure di un semplice ritocco, ristrutturare casa non è mai una passeggiata: i tempi ed i costi richiesti dipendono da molti fattori, che in questo articolo andremo a vedere.

Innanzitutto, il primo consiglio che possiamo darvi è quello di rivolgervi ad un professionista che sappia molto bene di cosa state parlando e che ascolti le vostre esigenze.

I costi per ristrutturare casa

I costi per ristrutturare casa sono ovviamente proporzionali alle proporzioni dell’abitazione e alla tipologia ed entità dei lavori:

  • Valuta la qualità degli impianti, la struttura della casa e lo stato del tetto.
  • Valuta i mobili da tenere e quelli invece che vuoi rinnovare.
  • Valuta se puoi salvare qualcosa: molte volte basta dare “nuova vita” alle cose che abbiamo. Con una mano di vernice e qualche rinnovamento si possono fare davvero grandi miracoli senza dover per forza buttare via il vecchio.
  • Valuta se necessiti di nuovi spazi ed un nuovo arredamento: potresti aver bisogno di spazi nuovi, puoi ottimizzarli ampliando la zona giorno creando un open space tra cucina e soggiorno.

Impianto idraulico

Per gli impianti idraulici è richiesta una certificazione di conformità alle norme per le ristrutturazioni successive al 1990. Questo documento, viene rilasciato dall’installatore abilitato e regolarmente iscritto alla Camera di Commercio, deve certificare che i lavori sono stati eseguiti a regola d’arte secondo quanto indicato dalla legge 46/90.

Impianto elettrico

E’ importante assicurarsi che l’impianto elettrico sia stato rifatto e messo a norma, sia chiedendo la certificazione, sia facendo verificare ad un elettricista che i cavi siano idonei e che la potenza dell’impianto sia dimensionata sulla reale esigenza dell’appartamento.

Impianto di riscaldamento

Per l’impianto di riscaldamento, verificate che le valvole dei radiatori siano nuove o almeno del tipo che permette di intervenire sul calorifero autonomamente.

Impianto a gas

Chiedete la certificazione dell’impianto. Nel caso l’appartamento sia termoautonomo, con caldaia alimentata a gas, verificare che la posizione di fori di aerazione e tubi di esalazione siano effettivamente a norma.

Spesso succede che, sebbene presenti, non siano perfettamente idonei, perché i fori sono troppo piccoli o troppo in alto, o i tubi troppo inclinati o con troppe curve.

Dopo aver chiarito quali sono i punti fondamentali da prendere in considerazione per ristrutturare casa, un professionista come Studio Ruggero Pulga saprà offrirvi la propria esperienza nella progettazione e ristrutturazione di edifici.

Qualsiasi siano le tue richieste, verranno accolte e valorizzate al meglio dal nostro Studio che da sempre si distingue dagli altri per la particolarità della progettazione.

Abitazione Mirandola (MO)

Per consigli, informazioni o progetti che desideri, richiedici tranquillamente qualsiasi informazione:

scrivici

Riguardo A admin

Avatar

Guarda Anche

costruzione post sisma Studio Ruggero Pulga

Progettazione capannoni industriali con Studio Pulga

Progettazione capannoni industriali con Studio Pulga Lo Studio Ruggero Pulga, da anni specializzato nel settore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *