Home / costruzione / Notizie terremoto: ecco perché dovremmo seguire il Giappone
terremoto: prevenzione antisismica

Notizie terremoto: ecco perché dovremmo seguire il Giappone

Notizie terremoto: ecco perché dovremmo seguire il Giappone

Il Giappone dovrebbe essere il modello a cui ispirarsi per evitare di subire inermi i terremoti come è successo il 24 agosto in centro Italia.

Se ancora non ne  sei a conoscenza, devi sapere che da anni in Giappone, periodicamente, bambini, impiegati e lavoratori di ogni settore si addestrano per realizzare misure anti terremoto; anche noi lo facciamo da tempo, ma le loro regole per semplificare le procedure da mettere in atto durante un terremoto sono poche ed efficaci. Ecco come si comportano nel paese del Sol Levante.

Per i giapponesi le regole antisismiche sono diventate un’abitudine a cui non possono sottrarsi. Si tratta di poche regole basilari, a cui si affianca un set di piccoli oggetti di cui si avvalgono. Ma la cosa più importante è il bombardamento informativo procedurale, in Giappone infatti, la precisione e l’organizzazione è la prima cosa (anche i posti dei senzatetto hanno i numeri e le righe per terra) e anche nel dare notizie contro i sismi usano la stessa organizzazione.

Ma non solo il Giappone è uno dei Paesi più all’avanguardia nel’antisismica, anche l’America gli sta alle costole.

Notizie terremoto: Gli Stati Uniti copiano il Giappone

Nel 1989 un terremoto ha colpito San Francisco (California), e da allora gli Stati Uniti, che prima guardavano con sorriso beffardo la precisione del paese nipponico in tema, hanno cominciato a studiare come si comportano in queste tragiche situazioni in Giappone, per realizzare contromisure efficaci al terremoto, mettendo in pratica analoghi mezzi di prevenzione.

Notizie terremoto: Quali sono le misure del Giappone contro il terremoto?

Purtroppo a oggi c’è solo un’arma contro il terremoto: la prevenzione. Difficilmente si possono prevedere i terremoti, e il Giappone è un modello da seguire per le misure preventive che ha messo in atto. Vediamo allora quali misure attuano i giapponesi contro i frequenti eventi sismici:

–  Predispongono una dettagliata informativa di prevenzione su larga scala (volantini, manuali, cartellonistica di percorsi di emergenza), la pianificazione particolareggiata delle evacuazioni dopo il terremoto; abitazioni, tubature e cavi elettrici antisismici; kit di sopravvivenza in uffici e case; ed esercitazioni per imparare le misure al fine di contrastare il sisma;

– Gli edifici sono antisismici e i manuali con le istruzioni di prevenzione anti terremoto sono semplici e completi tanto che il Canada, gli Usa, e i paesi scandinavi addirittura li copiano;

– Esistono dei percorsi per i cittadini delle prefetture e sono indicati e pianificati per dirigere il traffico post sisma, inoltre, sono organizzati per aerea abitativa e sanno dove raggrupparsi ed attendere istruzioni.

– Le agenzie immobiliari giapponesi spiegano le misure contro il sisma del palazzo. Inoltre, le costruzioni sono dotate di pilastri portanti su sfere di cemento contenenti all’interno cilindri di cemento, che fanno ondeggiare il palazzo e spezzano l’urto del terremoto; un altro esempio sono i tubi di gas centrali e quelli elettrici che sono anch’essi antisismici.

– Nei negozi, negli uffici e anche in abitazioni private ci sono kit anti-sisma, che permettono di sopravvivere per giorni. Il kit contiene torce, radio, cerotti, acqua, barrette energetiche, fischietto e altro ancora.

Il problema del terremoto è un problema molto sensibile al nostro Paese a cui purtroppo ci hanno rimesso la vita molte persone così come molti paesi pieni di storia e cultura.

Sono necessarie quindi operazioni di prevenzione antisismica molto più rigide e specifiche. In questo ambito, lo studio ingegnere Pulga si occupa della prevenzione con la progettazione e costruzione di edifici antisismici secondo criteri ben specifici.

Dopo il terremoto dell’Emilia nel 2012, lo studio Pulga si è occupato della progettazione di una serie di edifici come case e stadi che a causa del terremoto erano stati cancellati:

Richiedi maggiori informazioni sulla ricostruzione antisismica di Studio Ruggero Pulga

Riguardo A admin

Guarda Anche

costruzioni zona sismica ntc 2018

Costruzioni in zona sismica: le novità delle NTC 2018

Costruzioni in zona sismica: le novità delle NTC 2018 Le regole per la progettazione delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *